Gestione dei processi produttivi
Tempi aziendali
Vytisknout  studijní materiál

Suddivisione del Tempo e Coefficiente di Utilizzazione

Considerando un generico sistema produttivo e’ possibile definire come tempo aziendale il tempo totale disponibile all’interno di un periodo pari ad un anno. Tale periodo, in realta’, non e’ interamente fruibile dalla produzione, essendo esso la somma di diversi tempi, di cui solo una parte minima sono utilizzati per la produzione sulle macchine. Poiché la totalita delle metodologie fa riferimento, in un modo o nell’altro, a questi tempi, e opportuno esemplificare la loro scomposizione. La suddivisione in sotto-tempi elementari si puo considerare standard; il diagramma mostra questa suddivisione.

Coefficiente di Utilizzazione

Il primo indice che si e soliti misurare, una volta definita la suddivisione dei tempi in sotto-unita elementari, e il coefficiente di utilizzo o coefficiente d’uso. Il coefficiente di utilizzazione e’ definito dal seguente rapporto:

dove l’azienda sopporta come costi il TE e la macchina produce per il TDO

Per questo motivo e estremamente importante che il tempo direttamente operativo sia il piu vicino possibile al tempo totale di esercizio. Questa convergenza puo essere ottenuta agendo, ad esempio, sulla manutenzione dei macchinari cosi da aumetarne l’affidabilita, operando setup in tempo mascherato, diminuendo l’occorrenza di situazioni in cui non e presente il materiale completo per la fine di una lavorazione. Nel caso di impianti per i quali il costo nel tempo sia molto elevato si ricorre infine all’aumento dei turni fino ad arrivare a coprire integralmente il tempo di esercizio.

L’insieme delle valutazioni che conducono alla definizione di tali tempi dipendono essenzialmente dal tipo di realta produttiva, essendo strettamente connesse con la tipologia di prodotto, le quantita, le modalita di risposta al mercato.